Campionati Italiani, Meeting Indoor e Cross per Atletica Ravenna

Atletica Ravenna impegnata su più fronti durante lo scorso weekend: Campionati Italiani Juniores/Promesse Indoor, Meeting Nazionali e Cross Country. I primi mesi di 2021 stanno regalando all’atletica ravennate il ritorno alle gare: gli atleti rivivono finalmente le sensazioni e le routine delle competizioni, anche se per i soli appuntamenti di interesse nazionale (a porte chiuse e con accesso contingentato agli impianti). Ai Campionati italiani Indoor juniores/promesse di Ancona, Muhamed Pouye, giovane sprinter giallorosso al suo primo anno da juniores, ha corso i 60 ostacoli in 8.37; record personale e finale dei campionati sfiorati. Il suo miglior risultato stagionale, 8.31 che gli ha garantito la qualificazione alla rassegna tricolore, lo pone comunque a ridosso dei primi 10 di categoria in Italia. Al Meeting indoor di Parma, valevole per la qualificazione ai campionati italiani, Giulia Guberti, allieva, ha ottenuto un ottimo terzo posto nel salto triplo donne con la misura di 10.71, a 2 cm dal suo record personale. A Reggio Emilia, invece, nella prima prova dei CDS Cross Regionali, piazzamento di rilievo per Filippo Fantini, 5° nella 4 Km allievi, confermandosi tra i più continui mezzofondisti di categoria in regione, soprattutto nel cross. Buone sensazioni in vista della Festa del Cross, i campionati Italiani di corsa campestre che si svolgeranno il 13 e 14 marzo a Campi Bisenzi (FI).