Pouye: record italiano nei 50 ostacoli allievi!!!

Atletica Ravenna sugli scudi a Parma, nei Campionati Regionali Indoor Allievi/Juniores/Promesse. Mouhamed Pouye conquista il titolo regionale nei 50 ostacoli allievi e stabilisce, per ben due volte nella stessa giornata, la miglior prestazione nazionale di categoria dei 50 ostacoli, il record italiano.

Già durante il Meeting Nazionale Indoor di Ancona, ad inizio gennaio, Pouye aveva già fatto intuire il suo stato di grazia e la sua evoluzione tecnica nella disciplina: nei 60 ostacoli allievi si era infatti aggiudicato la gara fermando il crono sugli 8 secondi netti, migliore prestazione nazionale di categoria della stagione ed una delle migliori all time.

Ritornando alla gara di Parma, Mouhamed si qualifica agevolmente alla finale dei 50 ostacoli, piazzando già durante la batteria uno strepitoso 6”86, migliorando il primato di Simone Tecchi (6”91) stabilito un anno prima a Firenze.

Estremamente avvincente la finale in cui Pouye ed il portacolori dell’Interfluminia, Randy Ohene Addo, arrivano separati da appena 3 centesimi, entrambi sotto il precedente record italiano. Ma è ancora Mouhamed Pouye ad avere la meglio e strappare un fantastico 6”82, record italiano!

Naturalmente una grandissima soddisfazione da parte del coach, padre dell’ostacolista, Babacar Pouye, già atleta olimpionico a Seul 1988, ed ormai da diversi anni allenatore del settore velocità dell’Atletica Ravenna.

Mouhamed però, non sazio del titolo regionale e dei record stabiliti, riesce a conquistare il podio, il terzo posto, anche nei 50 metri piani, stabilendo il suo record personale con 6”25.

Meritate le foto di rito, sul podio e accanto al display che immortala la fenomenale impresa: 6”82!

Appuntamento quindi ai Campionati Italiani Allievi Indoor, il 15 e 16 febbraio ad Ancona. Ancora alcune settimane di lavoro per presentarsi al meglio e cercare la prestazione di spicco anche in quell’occasione!

Sempre nei Campionati Regionali Allievi ottimo secondo posto nel salto triplo allievi per Sebastian Donati. Validissima la serie dei suoi salti, tutti al di sopra del suo precedente record personale. 12,77 m varranno quindi a Sebastian la medaglia d’argento nei campionati Regionali Indoor 2020. Ottima la progressione dei record personali per Donati, in due mesi migliora di ben 92 cm!

Altra soddisfazione per il podio di Federico Sabbatani, terzo nel salto in alto allievi con 1,55.

Nello stesso week-end sono arrivate altre vittorie per Atletica Ravenna, al Meeting Nazionale Giovanile Indoor di Ancona:

Giulia Guberti si impone nel salto triplo cadette con il record personale di 10.44, mentre vince la gara di salto in alto, categoria ragazzi, Massimiliano Pezzani con il record personale di 1,37.

Sono veramente molti altri i record personali e le prestazioni di rilievo dei giovani portacolori dell’Atletica Ravenna, che come di consueto si distinguono sia in regione che nei meeting nazionali.

Già dalla prossima settimana diversi giovani atleti giallo-rossi saranno ancora impegnati nelle gare indoor, al Palafiera di Ancona, e nella seconda prova di Cross Regionali, a Correggio (RE). Nel primo Cross della serie, tenutosi a Bologna, molto buoni i piazzamenti di Filippo Fantini, 8° nella 4 Km allievi e di Filippo Gimelli, 11° nella 6 Km Juniores.